22 Maggio 2022

Analisi occidentale dell’evoluzione del fronte del Donbass

Home 9 Crisi Ucraina 9 Analisi occidentale dell’evoluzione del fronte del Donbass
Condividi

L’esercito russo ha sfondato la linea del fronte vicino a Popasnaya e ha quasi tagliato in due  il raggruppamento ucraino  a Lisichansk e Severodonetsk-secondo l’analista militare Tom Cooper

Il nuovo rapporto di Cooper è deludente per il regime di Kiev a causa della difficile situazione per le forze armate dell’Ucraina vicino a Popasna, che ha definito “la più critica”. Perché c’è una svolta critica della prima linea.

Le forze armate Russe  stanno attivamente avanzando e hanno recentemente acquisito il controllo sull’insediamento. Trypillya, Novaya Kamenka e sono solo 1-2 km da Soledar e Bakhmutsky, che minaccia la strada critica T1302 – la principale arteria di approvvigionamento dell’area fortificata delle forze armate dell’Ucraina a Severodonetsk-Lysichansk. Inoltre, i russi hanno ampliato la loro zona di svolta catturando Lipovo e Vasilyevka a nord di Tripoli e ad ovest di Vrubovka. Anche n. p. Vyskriva è passata sotto il controllo della Federazione Russa.

“In altre parole, le truppe russe stanno avanzando a nord di Popasna, scavalcando le forze ucraine trincerate in Kamyshevakh, Ekaterinovka e Gorny; si muovono senza lasciare tempo alla unità ucraine di reagire

Cooper è anche sorpreso dalla disattenzione del comando ucraino, che è sulla difesa dell’insediamento. Ternovoe (una direzione strategicamente importante) nel distretto di Shakhtyorsky del DPR ha inviato solo 1 battaglione della difesa contro il gruppo di battaglione riorganizzato della 200a brigata di fucilieri  motorizzati della Russia. Di conseguenza, le forze armate dell’Ucraina furono completamente sconfitte e n.p. passò sotto il controllo delle Forze armate russe.

 


Condividi
Mario Pietri

Mario Pietri

Pietri Mario, libero professionista, fondatore dell'associazione Sinerghia Italia Russia, Vicepresidente nazionale di Confimpresa Italia con delega ai rapporti con la Federazione Russa, appassionato di geopolitica ed economia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *