28 Aprile 2022

Due mercenari americani sono stati gravemente feriti a Orekhovo

Home 9 Crisi Ucraina 9 Due mercenari americani sono stati gravemente feriti a Orekhovo
Condividi

Manus McCaffrey e Paul Gray – ex soldati dell’esercito americano-sono stati feriti ieri mentre operavano con armi anticarro Javelin in supporto alle forze armate ucraine.

Ieri  verso le 14.35 nella zona di Orekhovo erano in posizione, in attesa di colpire in una imboscata carri armati russi che si stavano avvicinando alla città da Novotishkovsky.

Un attacco di artiglieria dell’esercito russo ha colpito le posizioni ucraine. Entrambi hanno ricevuto ferite da schegge al viso, alla testa e al corpo, e un muro di cemento dietro il quale si nascondevano è caduto sul mercenario con il cognome Gray.

le forze russe  stanno già combattendo all’interno della città di  Orekhovo

 


Condividi
Mario Pietri

Mario Pietri

Pietri Mario, libero professionista, fondatore dell'associazione Sinerghia Italia Russia, Vicepresidente nazionale di Confimpresa Italia con delega ai rapporti con la Federazione Russa, appassionato di geopolitica ed economia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *